Convenzione sul credito tra Confcommercio e BCC Cittanova

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

BCC di Cittanova e Confcommercio Reggio Calabria siglano una partnership per facilitare l’accesso al credito delle Imprese reggine.

Grazie a questa partnership, le micro, piccole e medie imprese del territorio reggino avranno a disposizione importanti forme di finanza agevolata.

BCC di Cittanova e Confcommercio Reggio Calabria hanno siglato nei giorni scorsi un protocollo di intesa per favorire attraverso il Consorzio di Garanzia Assicomfidi importanti forme di finanza agevolata per le piccole e medie imprese e le libere professioni calabresi, con l’ulteriore possibilità di accesso al Fondo nazionale per la prevenzione del fenomeno del racket e dell’usura entrato in vigore con Legge 178/2020 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023”.

Ulteriore obiettivo della partnership è creare una nuova cultura finanziaria che sappia efficacemente supportare le imprese. In questo senso, prevista l’attivazione di specifici percorsi formativi per imprenditori e la strutturazione di servizi di tutoraggio e formazione personalizzati per le imprese considerate ad elevato rischio finanziario. Grazie alla garanzia da oltre un milione di euro attivata da Assicomfidi saranno favorite azioni di rinegoziazione del debito con la possibilità di erogare credito aggiuntivo. Previste agevolazioni relative a Conti Correnti, Conti POS, Mutui chirografari e fondiari e garantito il necessario supporto anche a favore dei professionisti che intendono beneficiare dell’anticipo di fatture o liquidazioni, con la possibilità di agganciarsi a convenzioni già sottoscritte, abbattendo ulteriormente i costi.

Il Presidente di Confcommercio Reggio Calabria, Lorenzo Labate, e il Vice-Presidente Vicario della BCC di Cittanova, Claudio Dinallo, ritengono che questa partnership rappresenti un’opportunità concreta per il territorio. A definire tutti i passaggi formali dell’intesa il Direttore Generale della BCC di Cittanova, dr. Mario Luca Corvo, il Direttore di Confcommercio, Avv. Fabio Giubilo, e il Direttore del Consorzio di Garanzia di Confcommercio, dr. Giuseppe Calabrò, che seguiranno nei prossimi mesi le fasi di promozione e gestione operativa dell’accordo.

“La convenzione siglata con BCC di Cittanova – dichiara il presidente di Confcommercio Lorenzo Labate – è il risultato di un confronto costruttivo avviato negli ultimi mesi con la BCC che, forte del saldo legame con il territorio, è un partner ideale per azioni dirette a dare un reale sostegno alle imprese in questo delicato momento. L’accordo fornisce alle aziende del nostro sistema un canale esclusivo e dedicato e prevede l’attivazione di percorsi specifici di accesso al credito e sostegno alle attività perché è chiaro che disporre di risorse finanziarie adeguate è indispensabile per potere stare sul mercato, crescere e competere. L’obiettivo è altresì la promozione di un nuovo modello di relazione banca-impresa, sempre più snello ed efficace, sostenendo quegli Istituti di Credito che rappresentano il territorio e che investono a favore delle economie locali. In questa direzione, incontrando il pieno sostegno di BCC di Cittanova, al di fuori di dinamiche sulle quali non è possibile incidere o di semplici dichiarazioni, il nostro intento come Confcommercio è dare risposte e trovare soluzioni concrete a vantaggio delle imprese”, “Il nostro Istituto – dichiara il Direttore della BCC di Cittanova, Mario Luca Corvo – ha la mission di supportare finanziariamente le imprese del nostro territorio nei loro percorsi di crescita perché un tessuto imprenditoriale sano e vivace contribuisce efficacemente allo sviluppo e al benessere delle proprie comunità. L’accordo odierno prevede un iter specifico di accesso al credito grazie alla sinergia tra la nostra Banca, Confcommercio, Consorzio Fidi e le imprese, soggetti rispetto ai quali BCC manifesta da sempre una forte attenzione e sensibilità. Sono certo che il percorso intrapreso sarà utile al territorio perché, per entrambe le realtà, il patrimonio più grande è proprio il legame con il territorio e il capitale più prezioso sono le relazioni con le persone

CONTATTACI

CONFCOMMERCIO REGGIO CALABRIA

Compila il modulo con la tua richiesta, il nostro team ti contatterà nel minor tempo possibile per fornirti tutto il supporto che necessiti.

I Nostri Servizi